Prenota on-line oppure chiamaci

Lun. Ven. 09,00 - 12,30 / 15,00 - 19,00
030 24 10 977

italia - Campania

NAPOLI NEL “PONTE DI S.AMBROGIO”

a partire da € 525

geolocalizzazione automantica con possibilità di retifica
Tipo di Viaggio
Treno Frecciarossa + bus + guida turistica
Mareando Tour

NAPOLI NEL “PONTE DI S.AMBROGIO”

italia - Campania
Programma – (6 giorni –  5 notti)   Mercoledì 5 Dicembre 2018 – Milano /   Napoli dal Seicento all’Ottocento, l’arte di un regno / Prov. di Napoli Ore 6,30 ritrovo dei partecipanti a Milano Stazione Centrale Galleria delle partenze, quindi, sistemazione su treno Frecciarossa con partenza alle h. 7,00 (salvo eventuali modifiche) ed arrivo a Napoli Centrale per le h. 11,30-. Arrivo a Napoli Centrale, breve tempo libero a disposizione, quindi, ritrovo del gruppo nel luogo concordato con la Guida Turistica. Pomeriggio: visita degli interni del Palazzo Reale di Napoli, dimora prima dei Vicerè spagnoli e poi dei Borbone e dei Savoia; palazzo che racconta gli ultimi quattro secoli della capitale della città. La visita inizierà con l’appartamento Reale, quindi, la Cappella Reale con i giardini e il Teatrino di corte.  Al termine, visita  al Monumento Nazionale dei Girolamini: complesso museale di grande pregio che conserva un delle quadrerie più importanti del barocco napoletano. La quadreria dei Girolamini, statale ma affidata ai padri dell'Oratorio di San Filippo Neri, è sistemata in alcuni vani prossimi al chiostro monumentale. La pinacoteca è stata riordinata e riaperta al pubblico nel 1995 e comprende, importanti opere a tema sacro di scuole prevalentemente centro-meridionali, donate all'ordine da privati a partire dal XVI secolo. Al termine, ricomposizione del gruppo e breve viaggio verso  il luogo di ubicazione dell’hotel. Arrivo in  hotel,  formalità accettazione gruppo ed assegnazione camere; quindi,  cena pernottamento. Giovedì 6 Dicembre 2018 –   Centro storico di Napoli Colazione in hotel, quindi, trasferimento a Napoli uno dei luoghi più belli d’Italia. La visita  inizierà con la Chiesa di San Giovanni a Carbonara, quindi, la Chiesa di Donnaregina Vecchia e Nuova e il Museo Diocesano (si tratta di un unico complesso), quindi, la Piazzetta San Gaetano (antica agorà e foro di Neapolis greco-romana). Al termine, pranzo libero. Pomeriggio: Chiesa di San Lorenzo Maggiore, Via Tribunali (decumanus maximus della Neapolis greco-romana), Campanile della Pietrasanta, Chiesa di San Domenico Maggiore, Piazza e Guglia di San Domenico, Chiesa di Sant’Angelo a Nilo. Al termine, Napoli sotterranea. Napoli Sotterranea è una tappa obbligata a Napoli. Un substrato ricco di storia e legato alla riscoperta di un patrimonio raro, se non unico nel suo genere. Opere di grande ingegneria civile, lasciate a lungo in abbandono e oggi recuperate a nuova vita grazie al sapiente lavoro di Napoli Sotterranea. Bellezze indescrivibili e luoghi suggestivi tutti da scoprire (per coloro che non parteciperanno alla visita, tempo libero a disposizione). Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento. Venerdì 7 Dicembre 2018 -  La bellezza dei Campi Flegrei / Napoli Prima colazione in hotel, quindi, trasferimento con pullman nei Campi Flegrei. I Campi Flegrei sono il cuore della mitologia greca e romana, quest’area di origini vulcaniche (‘Campi Flegrei’: ‘Campi Ardenti’) ha animato la fantasia degli scrittori antichi che qui hanno ubicato la fucina del dio del fuoco greco Efesto, l’ingresso dell’Ade e della famosissima Sibilla Cumana. L’antica città di Puteoli era in antico il porto di Roma, città splendida ed importante con il suo splendido Anfiteatro Flavio, gemello in miniatura del Colosseo e costruito dagli stessi architetti, con i sotterranei, visitabili, tra i migliori della Campania romana. La città greca di Cuma, prima colonia greca in Italia meridionale, con un Parco Archeologico tra i più belli della Campania poiché è anche un parco naturale ancora intatto; qui era la sede della Sibilla cumana evocata da Virgilio nell’Eneide. Si visiteranno il Parco archeologico di Cuma e le Terme di Baia. Pranzo libero. Pomeriggio: ritorno a Napoli per tempo libero a disposizione nella zona dei presepi di San Gregorio Armeno. Al termine, ritorno in hotel, cena e pernottamento. Sabato 8 Dicembre 2018 – Benevento: una città speciale nel Patrimonio Unesco – S.Agata dei Goti: Città d’Arte Prima colazione in hotel, quindi, trasferimento con pullman a Benevento. Benevento rappresenta uno dei luoghi più importanti per la comprensione della storia della Campania e dell’intero Meridione. La sua posizione di cerniera tra le due coste della  penisola meridionale ne ha fatto un punto di riferimento per il territorio in ogni epoca. La frequentazione insediativa di questa area non conosce soluzioni di continuità: centro dei Sanniti e colonia romana, capitale longobarda (per questo rientra nel Patrimonio Unesco). L’ itinerario prevederà la Villa Comunale, Rocca dei Rettori (esterno), Chiesa di Santa Sofia, Museo del Sannio e Chiostro di Santa Sofia, Palazzo Paolo V (esterno), Arco di Traiano, Obelisco egizio (età domizianea). Pranzo libero. Pomeriggio: Duomo (esterno); Teatro romano, Area archeologica del Sacramento (se aperta al pubblico). Al termine, breve viaggio per ritorno in hotel, cena e pernottamento. Domenica 9 Dicembre 2018 -  Scavi di Oplontis – Sorrento - Prima colazione in hotel, quindi, visita agli scavi di Oplontis (Patrimonio Unesco), Villa di Poppea, seconda moglie di  Nerone, che conserva apparati decorativi di grande pregio e bellezza, tra i migliori della pittura romana. Poi sempre in mattinata trasferimento a Sorrento e visita al Palazzo e Museo Correale di Terranova  che conserva collezioni bellissime e molte diverse tra loro: archeologia, pittura barocca napoletana, la più grande raccolta di dipinti della ‘Scuola di Posillipo’ (Ottocento napoletano), ventagli porcellane, intarsi lignei della Scuola di Sorrento e tanti altri oggetti preziosissimi; la dimora offre nella sua terrazza a mare una delle vedute panoramiche più belle di Sorrento. Pranzo libero. Pomeriggio: continuazione visita al centro storico di Sorrento: vicoli del centro, sedile di Dominova, Duomo, Chiesa di Sant’Antonino, Chiesa di San Francesco.  Al termine, ritorno in hotel, cena e pernottamento. Lunedì 10 Dicembre 2018 – Tesori d’Arte sopra la città di Napoli: Certosa e Museo San Martino e Castel Sant’Elmo / Milano Prima colazione in hotel, quindi, partenza per Napoli. La città di Napoli ha tanti tesori d’arte nel suo centro storico, ma altri, preziosissimi, sono ospitati culle colline. È proprio questo il caso della Certosa di San Martino che oltre alla Chiesa, uno dei capolavori del barocco napoletano, e agli ambienti del cenobio certosino, ospita anche ambienti museali di fondamentale importanza per la città: quadreria del Quarto del Priore, Museo Navale, Museo del Presepe ed altri. Poco più in alto si trova il Castel Sant’Elmo, costruzione cinquecentesca di destinazione militare, da cui si gode un panorama mozzafiato di tutta la città, sede del Museo del Novecento, un interessante collezione di opere contemporanee di artisti napoletani o che ebbero con Napoli uno stretto rapporto. Pranzo libero. Al termine, trasferimento in stazione Centrale, sistemazione in treno Frecciarossa delle h. 15:42 (salvo modifiche) con arrivo a Milano in serata.

A partire da € 525

LA QUOTA COMPRENDE:

viaggio in treno Frecciarossa da Milano per Napoli C.le in carrozza Economy a/r; pullman GT per escursioni in loco; soggiorno in  Hotel cat.3* (nome, località e ubicazione dell’hotel saranno comunicati alla conferma del gruppo); trattamento di mezza pensione, incluso bevande (acqua e vino ai pasti) dalla cena del giorno 5 al colazione del 10 Dicembre; Guida Turistica ove prevista come da programma;  Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

pranzi; eventuale tassa di soggiorno se prevista; assicurazione annullamento facoltativa; ingressi ove previsti a pagamento, extra di carattere personale e tutto quello non specificato nella “quota comprende.             

Condizioni per poter accedere ad una offerta "gruppi"

Le uniche condizioni per poter accedere ad una offerta "gruppi" sono:
- Essere almeno 15 persone (tra adulti e bambini)
- Avere un unico referente (capogruppo) che si occupa di gestirei contatti tra noi e il resto del gruppo (ad esempio per raccogliere i documenti)
Le offerte di gruppo sono molto personalizzate, consigliamo quindi di contattarci almeno con un mese di anticipo rispetto alla data desiderata per essere certi di organizzare tutto bene e serenamente.

Principali vantaggi

I principali vantaggi di una soluzione per gruppi sono:
- Accesso a prezzi agevolati dedicati ai gruppi
- Possibilità di prenotare trasferimenti dedicati, ad esempio con piccoli bus. In questo modo potrete ad esempio fare piccole variazioni alla vacanza gestendo più comodamente gli orari
- Possibilità di visitare luoghi solitamente al di fuori dei classici tour per turisti
- Possibilità di includere nel viaggio sin dalla prenotazione pranzi e cene in ristoranti a vostra scelta o su nostro consiglio
- Possibilità di variare i nomi dei passeggeri fino a pochi giorni della partenza
- Anche durante i voli di linea i partecipanti di un gruppo sono seduti vicini
- Se richiesto o opportuno possiamo fornire una guida che conosca il posto e la lingua
- Disbrigo di tutte le formalità comprese quelle solitamente relegate ai singoli (visti)

Tipologie di viaggio

I gruppi sono dei più svariati, nella nostra esperienza abbiamo incontrato gruppi di:
- Appassionati dello stesso sport (scuole di sub, scuole di surf...)
- Appassionati dello stesso hobby
- Viaggi premio per obbiettivi aziendali raggiunti (incentive)
- Viaggi di lavoro con sessioni formative
- Associazioni di pensionati o ex dipendenti
- Semplici amici che amano viaggiare insieme

Lasciaci i tuoi dati per essere ricontattato I campi con * asterisco sono obbligatori

Informazioni e note aggiuntive sul viaggio che intendi fare